Archivi tag: beauty

Karl Lagerfeld for Sephora

 

Dopo aver lanciato a settembre la sua terza fragranza: Karleidoscope, Karl Lagerfeld torna a fare irruzione nel mondo beauty ideando per Sephora una capsule collection incentrata sul suo personaggio.
A fare da “mascotte” infatti è proprio la bambolina-feticcio del celebre couturier, realizzata in pezza.

Con un packaging interamente giocato sulle nuances dell’oro e del nero, la limited edition si apre con due pochette portatrucco (da viaggio e da borsa) impreziosite dalla foto del designer, il suo autografo e, rispettivamente, due delle sue più note citazioni:
«La mode n’est ni morale, ni amorale, mais elle est faite pour remonter le moral.»
(La moda non è nè morale, nè amorale, ma è fatta per risollevare il morale.)
e «Mon grand luxe est de n’avoir à me justifier auprès de personne.”
(Il mio grande lusso è di non dovermi giustificare con nessuno).

Le stesse citazioni tornano anche sui due smalti racchiusi in un prezioso cofanetto: ancora una volta un raffinatissimo connubio di nero ed oro.

Pezzo forte la splendida e divertente palette di cinque ombretti (bianco avorio, blu jeans, grigio satin, taupe e giallo oro) in cui i protagonisti non sono i colori ma la forma stessa delle cialde ossia la sagoma, inconfondibile, di Lagerfeld.

Sagoma e citazioni campeggiano anche sull’oggetto più adorabilmente kitsch di tutta la limited edition: la palla di neve (una gioia per i collezionisti!) che, una volta agitata, inonda di pagliuzze dorate il mini-Karl al suo interno.

La collezione, a dir poco celebrativa, si chiama Designer of the year e i prezzi oscillano dai 15 ai 39 euro. Peccato sia acquistabile solo in alcuni punti vendita Sephora selezionati.

Potete leggere questo post anche su Fashion Blabla.

Annunci

Aestetica – Beauty and Wellness Exhibition

Dall’epilazione a filo alla fish pedicure, dai migliori trattamenti anticellulite fino ai più innovativi trattamenti antiage: al Salone della Bellezza e del Benessere di Napoli non mancava nulla.
Cinque padiglioni, saggiamente organizzati con un percorso obbligato, per non rischiare di perdersi tra le tante chicche in esposizione.
Una fiera dedicata prevalentemente ai professionisti del settore beauty ma una gioia per tutte le appassionate di beauty. Continua a leggere

Occhidaorientale for Make Up Contest

Fino ai 18 anni sono cresciuta nel Paese dei Balocchi: la profumeria dei miei genitori.
E quando ripenso a me stessa da piccola, il primo ricordo che mi salta alla mente è quello di una bambina che si impiastriccia le dita e la faccia con blush e rossetti.
Truccarmi mi rilassa e mi diverte. È passato un po’ di tempo ma continuo a e pensare che il make up sia un gioco bellissimo.

Tra le tante sperimentazioni, stavolta mi sono cimentata nel Make Up Contest organizzato Melly (una straordinaria makeup artist) e Manu (una splendida stylist e giornalista).
Le ragazze hanno dato vita a Diva, un vero e proprio personaggio interpretato da Melly, realizzando splendidi set fotografici.
Il gioco consiste nel replicare uno o più look proposti per divertirsi, confrontarsi, scambiarsi consigli, vedere come ognuno di noi interpreta e adatta al proprio viso lo stesso trucco con risultati sempre diversi.

Io mi sono cimentata in due look: se siete curiosi, potete già trovare il primo, Estérel, sul blog ufficiale del Make Up Contest cliccando QUI.

Beauty tips: abbronzate anche a settembre.

Settembre è irrimediabilmente arrivato ma se dobbiamo per forza di cose riporre i cappelli di paglia e i teli da mare, possiamo almeno tenerci stretto quel colorito dorato che ci fa sembrare più sane e rilassate.
I passi sono pochi e semplicissimi ma alla fine di vi sembrerà di essere ancora sulla sdraio a sorseggiare mojito.
I prodotti che vi consigliamo sono due per ogni tipologia: uno low cost e l’altro di alta profumeria ma tutti validissimi.

  1. Esfoliare.
    Che si debba evitare lo scrub per non mandare via l’abbronzatura è un pregiudizio ormai superato. Esfoliare serve a portare via le cellule morte dallo strato superficiale lasciando la vostra pelle più morbida e il vostro colorito decisamente più luminoso.
    Autoprodurre uno scrub è facilissimo: per la parte granulosa vanno benissimo sia il sale che lo zucchero, da miscelare ad un olio, una crema, allo yogurt, al miele. Le ricette sono tantissime, potete sbizzarrirvi. Se invece non volete fare intrugli:

    • Talasso Scrub – Collistar (costo: 40 €)
      esiste in versione drenante, rivitalizzante e rimodellante: energico e piacevole è un vero e proprio trattamento di rinnovamento dell’epidermide, la vostra pelle risulterà immediatamente più liscia.
    • Thalasso Scrub – GEOMAR (costo: 13€)
      A base di sale marino, olio di mandorla e olligoelementi del Mar Morto, restituisce levigatezza ed elasticità all’epidermide, oltre a rilassare con gli aromi dei suoi oli essenziali. Da applicare 1/2 volte a settimana sulla pelle umida. Esiste anche in bustine monodose.

  2. Idratare.
    Che vi stiate concedendo qualche fuga settembrina in spiaggia o abbiate ormai smesso di passeggiare sul bagnasciuga, alla vostra pelle non dovrà mai mancare l’idratazione, ancora meglio se con un prodotto specifico e dopo aver esfoliato.

    • Bronze Goddess. Decadent Moisture Tan Enancer for Body – Estée Lauder (costo 35€)
      Non acnegenico e adatto a tutti i tipi di pelle, idrata, esalta l’abbronzatura e ne prolunga la durata. Contiene burro di aloe, burro di cocco e nettare di albicocca che nutrono in profondità la pelle.
    • After Sun Deborah – Bioetyc (costo: 10 €)
      Si tratta di un’emulsione rigenerante che nutre e lenisce riducendo gli arrossamenti cutanei. Arricchito con burro di karitè ed olio di cocco, riporta la pelle al suo naturale livello di idratazione.

  3. Prolungare e intensificare.
    Se all’abbronzatura vi siete affezionate potete conservarla usando una crema autoabbronzante da sostituire periodicamente (o alternare) alla vostra crema idratante.
    Dimenticate le striature e l’effetto aranciato: con formulazioni sempre più accurate ed efficaci, gli autoabbronzanti conferiscono un colorito dorato naturale senza danneggiare in alcun modo la pelle. Il risultato è modulabile e potete deciderlo voi stessi calibrando le applicazioni.

    • Flash Bronzer – Lancome (costo 30€)
      Lancome, esperta in autoabbronzanti, offre un’intera linea ad hoc per ricreare un colorito radioso senza sole. Non macchia e promette un effetto rapidissimo: la sua texture aerata con polveri fini si fonde sulla pelle per una applicazione più facile e dona un effetto abbronzatura uniforme e naturale.
      Esiste anche in gel o in versione idratante antiage (disponibile nella nuance al dorata o bronzo al costo di 57.50 €).

    • Autoabbronzante Sun Sensitive – Lavera (costo 14€)
      Adatto sia al viso che al corpo, questo autoabbronzante si distingue per essere completamente eco-bio: dunque ingredienti naturali al 100% e non testato su animali.
      Agisce in maniera sicuramente meno rapida rispetto ai prodotti Lancome ma nutre la pelle e la abbronza con un effetto molto naturale e senza alcun rischio di allergie. Non macchia,  ha un effetto duraturo e contiene vitamina E, gel di aloe ed estratti di the verde.

Trovate questo articolo anche su FashionBlabla cliccando QUI.