Sanremo 2012 – i look della seconda serata

Inutile negarlo: la seconda serata di quest’edizione di Sanremo non è stata monopolizzata dai giovani né dal tanto atteso arrivo della valletta infortunata.
La vera protagonista è stata Belen Rodriguez, e non solo per l’ormai celebre tatuaggio inguinale, ma per un fascino e per una padronanza sul palco davvero invidiabili.
Il premio delle Blablette per questa serata va proprio a lei, in particolare alla sua prima uscita con un meraviglioso abito bianco di Fausto Puglisi con un taglio da dea greca, trasparenze, plissè e spacco mozzafiato. Impossibile guardare altrove.

Disegnato da Puglisi anche il secondo abito con bustino ridottissimo, uno spacco ancora più ardito e un luminosissimo colorblock in fucsia, corallo, blu e turchese.
Completano il look i sandali gioiello dal tacco vertiginoso, un makeup perfettamente bilanciato e i capelli sciolti (un po’ troppo chiari, se proprio vogliamo trovarle un difetto).
In quest’abito Belen si diverte tantissimo: ride, si scopre, ammicca, saltella persino.

Di fronte a tanta sfacciata bellezza, Elisabetta Canalis sembra quasi sparire.
Personalità non pervenuta, uno smokey troppo pesante e due abiti di Cavalli che non le rendono giustizia.
Il primo lungo, monospalla, con una stampa grigia animalier arricchita da pailettes e il secondo molto corto in nero ed oro per un risultato più sbarazzino ma non esaltante.

Sarà un caso che io stessi procedendo l’articolo dimenticandomi di Ivana Mrazova?
Complice il troppo hype, la modella ceca ha un po’ deluso le aspettative pur rivelando sicuramente una bellezza pulita e luminosa.
Splendidi i tre abiti firmati da Salvatore Ferragamo che, seppure indossati con estrema grazie, forse non si adattano al meglio alla giovane età di Ivana. Cosa ci riserverà nelle prossime serate?

Tra le cantanti Emma Marrone riconferma Costume National con un look analogo alla prima serata: un mini-tuxedo bianco con shorts, camisole nera e platform scultura.
Ancora rock e ancora Frankie Morello per Dolcenera che lascia a casa gli accessori ma sfoggia braccia tonicissime con un minidress nero perfetto per il suo stile, peccato per i calzini sotto i sandali e la poca grazia nella discesa dalle scale.
Nina Zilli invece, reginetta della prima serata, stupisce con un look più eccentrico, in perfetta linea con le creazioni di Vivienne Westwood.
Rossetto e smalto rossi, lunga treccia laterale e un abito con maniche a sfutto e stampa jacquard giallo-arancio che non convince del tutto. La cantante però, oltre ad essere molto bella, lo indossa alla perfezione e con una voce così le si perdona qualsiasi cosa.

In lungo Silvia Mezzanotte, Noemi ed Arisa.
La prima, vestita anche stasera da Anna Marchetti, opta per un total-red con scollo all’americana e schiena scoperta ma sbaglia ancora una volta il taglio dell’abito. Approvatissimo invece il carrè sfilato e il makeup deciso.
Noemi ci piace ma continuiamo a chiederci perché abbia litigato col parrucchiere. Apprezziamo il miglioramento rispetto alla prima serata ma questo look la invecchia. Confidiamo in lei e sappiamo che può fare di meglio, coraggio!
Elegantissima e (forse un po’ troppo) rigorosa Arisa, con trucco nude, abito nero di Mila Schon e un blazer in velluto. Molto belle le scarpe t-bar e la lunga collana dorata che dà luce.

Giacca di velluto anche per Loredana Bertè, che riconferma la mise della prima serata. Loredana non è mai stata una signora e non ha mai voluto esserlo e noi la amiamo (anche) per questo ma, se ci leggi, ti prego, butta via quegli stivaletti.
Una botta di colore per Chiara Civello che passa improvvisamente dal cipria al fucsia neon: tacchi alti e più personalità per una bella voce del jazz.
Concludiamo la carrellata con Irene Fornaciari che saggiamente indossa qualche centimetro di tacco ma inspiegabilmente sceglie di esibirsi con un cappottino decorato a fiori.
Vorremmo rassicurarla assicurandole che si può conservare il proprio stile anche cedendo ad un po’ di femminilità ed eleganza (e che potrebbe finire persino per prenderci gusto).

I look dei giovani non ci regalano grandi emozioni: si va dai terribili stivali di Giulia Anania alla divertente giacca super-luccicante di Marco Guazzone passando per look più o meno azzeccati ma piuttosto anonimi.
Un’affettuosa menzione la merita Celeste Gaia, dolcissima, con un look che fa tanto Kelly in Beverly Hills, con pantaloncini a vita alta e frangetta bombata.
Nonostante sia stata eliminata, di lei e Carlo non ci dimenticheremo facilmente.

Come sempre trovate questo articolo anche su FashionBlabla.

Annunci

Una risposta a “Sanremo 2012 – i look della seconda serata

  1. Belen….. Una vergogna per tutto il genere femminile…. Era tutto chiaramente voluto…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...