I never can say goodbye.

draghettoStavo scrivendo. Qualcosa di leggero, un po’ nevrotico e un po’ divertente.
Si parlava dei miei ritmi sonno-veglia, di aspettative e cose buffe.
Poi è arrivata una notizia inaspettata, una partenza, ed è successo che mi sono sentita crollare.
La sottoscritta ha sempre sopportato poco le distanze, ma ancora meno i distacchi.
Perché quando qualcuno va via si porta un pezzetto importante di me.
E tu vai via proprio ora che ti avevo trovato. All’improvviso, per giunta.
So che sbaglio, che non dovrei piangere, ma l’idea di festeggiare anche con te il mio compleanno mi rendeva felice.
Mi dava la prova di quanto fossi entrato nella mia vita, mi dava la possibilità di farti capire quanto questo contasse per me.
Ora che non è più possibile, non sarà la stessa cosa.
Sono una bambina capricciosa e una pessima amica: mi mancherai.
Perché Bolzano è lontana e io dovrei incoraggiarti.
Ma lo sai già che è la cosa giusta e che in fondo sono contenta per te.
Perché non meriti di rimanere qui, perché per te vorrei solo il meglio.

Annunci

28 risposte a “

  1. Ogni partenza è uno strappo nell’anima.

  2. “nei tuoi occhi innocenti disarmanti devastanti
    quei tuoi occhi che ho davanti
    tienili chiusi ancora pochi istanti”

    Ti voglio bene Giadina, non so aggiungere altro

  3. maledette partenze!
    sono il mio incubo!!!!!!!

  4. Epperò siete tanto intimi..

    *ora sono gelosa*

  5. SEVERAMENTE: già, verissimo…

    SNKSNK: pussa via, puzzone! :***

    ALBICOCCA: eh, dillo a me, sembra un esodo! -__-”

    ANTIGONY: nuuu, non essere gelosa, giammai! 😀

  6. Anty sei tu che sei un’eremita.

  7. ma cazzo ma partono tutti

  8. Io le odio ste cose!
    Bè organizzati e trovati una specialistica lì… ^^
    Che pò a Bolzano secondo me fa nu cazz e fridd!!! -.-

  9. brutta cosa le partenze…
    ma insomma, sono anche la cosa migliore da fare, a volte.

  10. Nooo… le partenze noooo…

  11. c’è una canzone di baglioni pessima e melensa: così vai via…non scherzare dai, che vuoi che sia se tu devi vaiiiiii…devo convincermi però….

    ecco ascoltala e fatti male.

    Ge

  12. GE:
    ok, farmi del male è una mia specialità, ma Baglioni proprio no…

    LAMONDINA:
    sigh sob.

    PETTENKOFER:
    ed è proprio questo il caso. 🙂

    MOOORBIDA:
    ok che adoro quell’omino… ma la specialistica lì, nooooo! XD

    CELLARDOOR:
    eh! -__-” un disastro.

  13. allora “usa ” modugno…

    “la lontananza sai è come il vento….”

  14. parto anche io! tzè…

    non è vero uffi, nessun pastore sardo, c’è chi parte e chi rimane c’ammà fà!

    p.s.=1toto se mi riproponi per la terza volta “la lontananza” mi fai venire un coccolone T.T nonostante la sua poesia,è troppo triscte quasi meglio baglioni (da ascoltare solo in periodi di profonda gioia e equilibrio, si raccomanda di avvisare il medico prima dell’ascolto)

  15. SACCAROSYA: nuuu, non pattire! *_*
    resta qua! inzieme! non mi abbandonare!
    (la lontananza mi rende sgrammaticata)

    1TOTO: ecco, io ora la ascolto… poi se compio gesti avventati dovrai sentirti in colpa!

  16. non mi eremitizzerò mai più….
    San Splinder fa nascere belle amicizie…

    *ora vado a sentire la lontananza sai è come il vento*
    che poi sta lontanzanza Modugno l’ha scopiazzata dal diario della Bonaccorti( si scrive così , giusto?)…
    modugno tarocco…

  17. E’ arrivato? Ha freddo?

  18. Io è da quasi 2 anni che vivo partenze ritorni e sorprese. Uno pensa che col passare del tempo si abitua, invece ho provato sulla mia pelle che questo genere di esperienze comportano sempre un’emozione forte.

  19. Bolzano? ma è una città di merda! ma non era meglio direttamente Berlino?moolto meno provinciale…

    il g

  20. IL G: giuro che ti ho pensato qualche giorno fa!
    Ma dov’eri finito??
    Non mi abbandonare!
    (a Bolzano c’è il corso che gli interessa quindi taci e diciamo tutti in coro che è una città bellissima.)
    (io l’ho dovuta cercare sulla cartina ma sento che è bellissima, sìsìsì)

    LIKECORINNE: a dire il vero prendo meglio le mie di partenze, anche perché sono sicura di tornare.

    GOOGOOGOOJOOB: arrivato. e ha pure cominciato il corso.
    Gli manco, evoca le mie tette.

    ANTIGONY: sììì. è un plagio!
    in periodo sanremese questa espressione è quotatissima!
    La lontananza saaai è come il ventooo…
    (non istigatemi a cantare)

  21. Ci vuole coraggio a salutarsi…a volte. ti ammiro

  22. è che è tutto un elastico…

  23. ANOTHERDAY: non sono poi così coraggiosa… 🙂

    QWE: speriamo non si spezzi, che altrimenti fa male…

  24. Della serie stiamo lavorando per voi:
    t’ho trovato un lavoretto estivo in museo a Bolzano….

    Per maggiori info si prega contattare la responsabile annunci dell’ufficio placement ancorasenzanomeecollocazionemadalpersonalesquattrinatoattivoemotivato

  25. Dovrei studiare ma non riesco a stare per più di due secondi di seguito sul libro…. per caso si era notato?!?

  26. ero in giro…
    certo, tutti mi pensano…
    Ma Bolzano… non è nemmeno Italia…tecnicamente sonop territori occupati… come la striscia di Gaza…

    il g

  27. IL G: beato te… ti pensano tutti! 😉

    SCOMBINATA: ma com’è efficiente questo servizio di pleisment! 😛

  28. penso che gli addii non li ami nessuno… ma se è per il suo bene, bisogna saper dire “arrivederci”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...