Je suis l’empire à la fin de la decadence.

"Perché quando hai premura
in fondo è solo paura,
paura di tutto,
hai paura sempre."

_NonVoglioCheClara_

Forse non sono gelosa, sono possessiva.
Fino alla gastrite. Perché io le cose le prendo di stomaco.
Ne riempio discorsi: la mia vita, i miei amici, le mie parole, i miei spazi…
Mio. Mio. M i o .
Recinterei, se potessi, ciò che è "mio".
Cose troppo preziose perché possano goderne tutti, cose troppo belle perché non sia solo io ad averle.
Perché in realtà l’egocentrismo è una delle poche certezze che ho.
Ma la cosa peggiore è vedere invaso il proprio territorio, e accorgersi che in realtà non ci è mai appartenuto.

 

Annunci

27 risposte a “

  1. hai fatto il ritratto di me…
    e ti odio per questo!

  2. io ti dico che ti odio… e tu mi dici che mi vuoi bene…
    *momento di commozione…
    non so se mi fa più paura fallire o deludere tutti quelli che, come te e lui, non hanno dubbi sul fatto che io ce la farò…

  3. Tu e Mary… e molta altra gente ancora… morirete d’ulcera!!!
    Gliel’ho sempre detto io…

  4. siiiiii quella è la mia morteeeeee!!!

  5. ALBICOCCA:
    ti voglio bene anche perché siamo così simili tanto sulle manie di possesso quanto sul terrore di fallire/deludere.
    Abbraccio di incoraggiamento.

    MORBIDA: non ho dubbi a riguardo, mannaggia!!!

  6. non hai superato la fase anale

  7. le persone che vivono di stomaco sono tre le migliori … non se la passano sempre bene, ma … tra le migliori! =)

  8. ecco.
    anche io tendo a dire sempre mio.
    mio.
    mio.
    mio.
    tu sei mia.
    per esempio.
    ecco

  9. SNKSNK: Freud era un coglione, pace all’anima sua!

    EWANFORD: modestamente, sono d’accordo.

    MAGHETTA: tuatuatua.
    E tu sei miamiamia.
    Pussa via Sick!
    Miamiamiaaa. *__*

  10. lo dici a me che sono la gelosia in persona

  11. “….vedere invaso il proprio territorio e accorgersi che in realtà non c’è mai appartenuto.”

    parole sante….. sospirone

  12. uguale, esattamente corrispondente alla descrizione… possessiva e dannatamente egocentrica… esisto solo io… brutta storia!

  13. SEMPLICEBANALE: dici che guariremo un giorno??? mi sa di no…

    ANTIGONY: sospiro con te… aaaah.

    TONY: brutta cosa, essì! XD

  14. corro a prenderti le medicine eheheh;)
    scherzo ovviamente…
    beh l’ultima parte del post è da “pessimismo e fastidio”;(

  15. grazie del benvenuto.. credo che ci sara da divertirsi… 😀

  16. Bè, sei fortunata che la frase “è mio” e la sua terribile variante (“non è mio”) ti facciano soltanto venir la gastrite. C’è gente che, usandole e abusandone, impazzisce… 😉

    PS: Non sto parlando di me. -.-

  17. Uh, anche a me succede. Soffro di manie di possessione. Quando vedo che sto per essere privata di qualcuno o qualcosa mi vengono quelle fitte a metà tra stomaco e cuore…

    Uff.

  18. lo so che pare brutto scriverlo, ma snksnk è un genio! (se guadagnasse una lira con ‘ste battute dovrebbe pagare le royalities a luttazzi, però diciamo che ha rubato bene!) 🙂

  19. LA VANITA’ FREDDA GIOIVA.

    Vana, superflua
    oltreché innegabilmente
    vanèsia,
    presa di coscienza.

    “Quando a lei nulla era restato:
    non il suo amore,
    non il suo bene,
    ma solo il sangue freddo delle sue vene”

  20. BELLALLEGRIA:
    “non era il cuore, non era il cuore…”
    (che incanto di canzone)
    In realtà le cose sono più complicate, e io sono troppo svogliata.

    ANONIMOIMBUSTATO: vai sul suo blog e dichiaragli tutto il suo ammore in diretta webbistica! E’ la nuova frontiera del reality.

    MISSMIDNIGHT: ecco, proprio lì, precisopreciso.

    SLICCA: impazzirò un giorno, mi sa =P

    SLOTH: ne sono certa 😉

    NESSUNO: essì, parecchio fastidio… baciuzzo per te.

  21. Hai ragione, è una mazzata morale tremenda quando ti accorgi che quello che consideravi tuo non lo è mai stato… (Ma io sarò tua per sempre :love:)

  22. Dooolce che sei!!
    Pciù pciù!

  23. Non servono le spiegazioni, credo sia tutto chiarissimo.
    E io sono molto più svogliata di te.
    Buona giornata eh.

  24. Vabè, direi che si sia trattato di un equivoco. 🙂

  25. Per quanto riguarda me si tratta di un paradosso, nel senso che confino tutto cià che è mio nel mio spazio mentale, proprio dove i confini non ci sono.

    Consequenzialmente mi da fastidio se qualcosa di negativo cerca di invadere o sovrapporsi a ciò che è nella mia mente.

    Non so se hai capito e se ha qualcosa a che vedere con la tua sensazione.

    Will.

  26. addirittura lo stralcio vovabolariesco…
    adesso è troppo….

  27. MRWILL: ho capito… ed è qualcosa che capita anche a me.

    ALBICOCCA: io ho un debole per i vocabolari e le etimologie…
    In questo caso poi, l’etimologia è particolarmente interessante. (L)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...