Emotivamente instabile, viziata ed insensibile.

Io ci provo ad avere degli slanci, ma poi prendo memorabili tranvate su scogli assai frastagliati.
E mi rendo conto che non era un barlume di intraprendenza, ma un folle raptus delirante.
La sentivo quella vocina insistente "No, no, ti ho detto no… smettila. Noooooooooooo."
Ma nulla, ho sorriso e con una leggerezza che non sempre mi appartiene sono andata incontro alla schianto.
Ora non posso neanche lamentarmi perché la stessa perfida vocina mi risponde che sì, lo sappiamo tutti che sono sempre stata brava a fare la sborona, con le parole.
Ma come mi vengono in mente certe cose – mi chiedo ? Sarà l’estate?
Che poi a questa estate mi ci sto abituando dannatamente bene.
E se le imposte del balcone sono sempre chiuse, lei entra dalla porta, dalla luce che invade tutto, dalle buste di nuovi acquisti che lancio sul letto, dai sandali che dimentico sparsi sul pavimento.
Poi c’è un
biglietto che guardo ancora un po’ incredula, perché era un anno che lo aspettavo, perché tre giorni con loro due non saranno tanti, ma per tre giorni si annulleranno odiate distanze.
E’ estate e io potrei stare dannatamente bene.
C’è un "però", state attenti.
E non è il fatto che io non tocchi sabbia e mare da un anno, né il conseguente vergognoso biancore della mia pelle.
Nemmeno il fatto che mi manca qualcuno di cui proprio non dovrei/potrei soffrire l’assenza.
Forse non lo sono neanche i miei errori di valutazione. Che sono piccole cose ma fanno un po’ male.
Certe volte mi stupisco della mia ingenuità. Perché io non sono buona, ma ingenua sì, tavolta.
"Non è tutto oro quello che luccica" mi è stato detto ieri sera.
E io ho ridacchiato perché fino a poco, pochissimo tempo prima, quella stessa persona aveva fatto tintinnare con ostentazione i suoi monili luccicanti.
Io mi sono sempre voltata altrove, barricata nella mia convinzione che la vera bellezza non necessiti di essere mostrata.
Ho ridacchiato ma ora mi accorgo. Io non sono migliore di lei e odio questa frase.
E’ che vorrei qualcosa di veramente bello, prezioso e scintillante. Sempre.

Annunci

10 risposte a “

  1. mi piace come scrivi.
    potere alle donne!!!
    wow.

  2. 😐
    mmm scogli? ma NON avevi detto che non mettevi piede da 1 anno su una spiaggia? 😉

    lo sapevo, te lo avevo detto che il raptus da shopping compulsivo poi porta alla deprescion postprosciugamentocreditcard… 😦

    tra i monili sbrilluccicosi e l’argento antico o antichizzato, con quella patina grigiastra NON c’è paragone! 😐
    buttati sull’argento sient’a mme! :*

    ancora sul biancore? a jammmm che SOLO le Tonne d’alta classe possono sfoggiarlo 😉
    e poi vestirsi di biancorecorporeo…. è sensualiZZZZZZZimo… 😐 (mi fermo qui anche sennò poi sbrocco!)

    già le piccole cose fanno male… come gli aculei del riccio nei piedi… vabbuò ma tanto tu a mare NON ci vai… ergo… ghghghgh

  3. ANONIMOIMBUSTATO: oh sì, grazie per avermelo ricordato… *_*

    UNDERGLAZE: ma grazie! me lusingatissima. ^_^

    PLMPLM: quella dei monili era un’ardita metafora ma qualora volessi regalarmi qualcosa di bello, prezioso e scintillante, io sono sempre disponibile. Sìssì.

  4. …Ingenua?
    Ma se sei l’incarnazione dell’astuzia femminile! 🙂

  5. LEO: ma ciao! ^_^ bacio anche a te

    BELLALLEGRIA: oddio! potrei lusingarmi ma, per l’ennesima volta, mi sopravvaluti. XD

  6. come credete che si sentirà?

  7. Si arriva a un certo punto che è necessario annullare certe distanze… anche se solo per pochi giorni!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...